• Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
HomeContattiCon chi collaboriamoDiagnosticaSintomiPatologie urologicheChirurgia UrologicaVideoNewsAssicurazioni 
Contatti
Con chi collaboriamo
Diagnostica
Sintomi
Patologie urologiche
Chirurgia Urologica
Tumore prostatico, pr...
Tumore vescicale , Tu...
Ipertrofia prostatica (I...
Calcolosi renale, uret...
Prolasso genitale e del...
Tumore renale, nefre...
Video
News
Assicurazioni 
 
 
... sei nella categoria: Chirurgia Urologica
  Prolasso genitale e dell'incontinenza femminile, prolasso vescicale e rettale, promontofissazione, TOT, TVT
 

COLPOSACROPESSIA , PROMONTOFISSAZIONE LAPAROSCOPICA PER PROLASSO GENITALE NELLE DONNE
indicazioni, tecniche, complicanze e di imaging

La COLPOSACROPESSIA O PROMONTOFISSAZIONE LAPAROSCOPICA è diventata il trattamento di prima scelta del prolasso nelle donne giovani e meno giovani. Questa tecnica combina i vantaggi della via addominale (a cielo aperto) con una tecnica minimamente invasiva.
La tecnica è simile a qualsiasi laparoscopia pelvica: tempo di posizionamento dei Trocar , il pneumoperitoneo che facilita la pneumo-dissezione e visione endoscopica che magnifica l’anatomia.
Le protesi di polipropilene (reti) vegono fissate dopo accurata preparazione negli spazi tra vescica e vagina e tra retto e vagina. Il capo distale della rete viene a sua volta fissata al promontorio del sacro . La riperitoneizzazione è fondamentale e deve essere eseguita con cura e perizia.
I risultati mostrano una percentuale di successo superiore al 90%. .
La protesi del comparto posteriore è discussa: non dove essere eseguita in modo sistematico ma valutata caso per caso, dopo aver fatto eseguire alla paziente una RM DINAMICA DEL PAVIMENTO PELVIVO 
 CON DEFECO-RM 

RISULTATI

PROLASSO  GENITALE
CARUNCOLA URETRALE ANGIOMATOSA

RISULTATO DOPO PROMONTOFISSAZIONE 
COLPOSACROPESSI LAPAROSCOPICA


Attualmente il tempo chirurgico in assenza di complicanze locale come patologie associate (aderenze, pregressi interventi ginecologici, infezioni croniche del piccolo bacino, cisti ovariche complicate ecc.) si attesta attorno ad 1h 30mm.
Le complicanze intraoperatorie più frequenti sono le lesioni vescicali vescicale, rettale, vascolari a livello del promontorio.
In alcuni casi può essere presente un’incontinenza urinaria dopo la rimozione del catetere, che va corretta con un TOT nell’immediato post operatorio.
Nel post-operatorio possono verificarsi a distanza di tempo, erosioni vaginali , disturbi del colon-retto più spesso transitori.
Il tasso medio di disfunzione sessuale risulta basso attorno al 8% .
La promotofisszione può essere robot-assistita , ma risultati preliminari non sono diversi da dal trattamento laparoscopico tranne per un costo superiore decisamente superiore.

 

 
  TOT E TVT
 
...continua...

  la promontofissazione laparoscopica
IL PROLASSO URO-GENITALE E RETTALE DEFINIZIONE:  Il prolasso consiste nella discesa di un organo nella antro vaginale e vulvare, fino ad arrivare in alcuni casi al di fuori della vulva peggiorando la qualità di vita della paziente. ANATOMIA DEL PICCOLO BACINO E DEGLI ORGANI PELVICI   Organi coinvolti nel prolasso sono : la vescica (cistocele), l'utero (isterocele), il retto (rettocele) PROLASSO...
...continua...