• Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
HomeContattiCon chi collaboriamoDiagnosticaSintomiPatologie urologicheChirurgia UrologicaVideoNewsAssicurazioni 
Contatti
Con chi collaboriamo
Diagnostica
Sintomi
Patologie urologiche
Chirurgia Urologica
Tumore prostatico, pr...
Tumore vescicale , Tu...
Ipertrofia prostatica (I...
Calcolosi renale, uret...
Prolasso genitale e del...
Tumore renale, nefre...
Video
News
Assicurazioni 
 
 
... sei nella categoria: Chirurgia Urologica
  Tumore prostatico, prostatectomia radicale laparoscopica, robotica
 
Cusumano -

La velocità della tecnologia in chirurgia negli ultimi decenni è stata sorprendente, è come se fossimo passati dalla televisione in bianco e nero del 1990, a quella a colori nel 2000, ed oggi siamo già alla Tv tridimensionale. Questa velocità, superiore alla norma, non permette purtroppo a tutti i chirurghi di adeguarsi così velocemente alla tecnica perché la curva di apprendimento è lunga e difficile. Ci troviamo quindi in una situazione paradossale, dove i vecchi chirurghi fanno difficoltà ad adattarsi e i giovani chirurghi sono già padroni di questa tecnica, purtroppo senza i fondamentali e l’esperienza di una chirurgia a cielo aperto. L’equipe chirurgica, in senso stretto (vecchi e giovani), che lavora a fianco a fianco deve oggi poter garantire al paziente la miglior qualità tecnologica della prestazione con la maggior sicurezza.
Motivo per il quale abbiamo aperto una stretta collaborazione, tra l’European Hospital e il centro S.Augustin di Bordeaux, leader mondiale della chirurgia urologica robotica, dove i nostri chirurghi si sono specializzati.
Lo scopo che ci siamo prefissi, è quello di fornire la miglior prestazione in assoluto al paziente a secondo dell’indicazione chirurgica, dalla tecnica a cielo aperto, alla laparoscopia fino alla robotica in centri di eccellenza.

 
  Incontinenza e Sessualitā
INCONTINENZA E SESSUALITA’ Incontinenza Nel corso dell’intervento, lo sfintere (muscolo deputato a trattenere le urine) può risultare leggermente danneggiato perdendo la sua tenuta. La perdita di tono muscolare, non gli permette più di chiudere il canale uretrale, facendo sgocciolare all’esterno piccole quantità d’urina. Esiste un’incontinenza completa che comporta una costante e continua...
...continua...

  Valutazione prima della proposta di trattamento
Prima di proporre un trattamento per il carcinoma della prostata, è necessario conoscere con precisione estrema lo stadio d’evoluzione della malattia. Per ogni stadio esiste una terapia specifica. L’esplorazione rettale:   La consistenza prostatica è morbida, o presenta alcune aree dure, nodulari, più o meno estese che sono...
...continua...

  La prostatecotomia radicale video laparoscopica
La prostatectomia radicale video laparoscopica La prostatectomia radicale laparoscopica è impiegata su larga scala nel mondo per il trattamento del carcinoma prostatico localizzato. La prima prostatectomia radicale laparoscopica è stata descritta da Schuessler nel 1992. Fino al 1997 che la tecnica laparoscopica è stata standardizzata in modo riproducibile. Da allora, diverse scuole di laparoscopia hanno codificato questa...
...continua...

  Trattamenti proposti
Trattamenti attualmente proposti L’intervento di prostatectomia radicale, consiste nell' asportare in blocco  la prostata comprese le vescichette seminali, può essere eseguita con tecnica “nerve sparing”, risparmiando così i fasci nervosi erigendi (mantenimento dell’erezione). Le complicanze principali sono l’incontinenza urinaria, e la scomparsa dell’erezione. La radioterapia...
...continua...

  La chirurgia Tradizionale
La prostatectomia radicale  a cielo aperto  "open" Intervento di non facile esecuzione, fiore all’occhiello degli urologi affermati dopo le prime modifiche apportate da Walsh con la sua tecnica “nerve sparing” tante modifiche personali sono state apportate per migliorare i risultati. L’avvento della laparoscopia e della robotica, a mio avviso ha fatto progredire anche la tecnica open facendoci godere...
...continua...

  La chirurgia robotica
La prostatectomia robotica laparoscopica La robotizzazione ha come vantaggio essenziale di fornire al chirurgo la possibilità d’avere all’estremità degli strumenti un’articolazione che permette di realizzare in modo più semplice e più efficace gesti e manovre molto complesse. L’acquisizione di una visione tridimensionale rispetto alla laparoscopia, permette una precisione estrema su...
...continua...