• Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
  • Dr. Cusumano - www.chirurgiaurologicaroma.com
HomeContattiCon chi collaboriamoDiagnosticaSintomiPatologie urologicheChirurgia UrologicaVideoNewsAssicurazioni 
Contatti
Con chi collaboriamo
Diagnostica
Sintomi
Patologie urologiche
Litiasi renale
L'urologia per lui
L'urologia per lei
L'Urologia per la coppia
Le neoplasie
Patologie varie
LA CISTITE cronica , p...
Chirurgia Urologica
Video
News
Assicurazioni 
 
 
... sei nella categoria: Patologie urologiche
  Litiasi renale
 

I calcoli renali sono stati descritti fin dall'antichità. Ippocrate disse, "non voglio incidere, ma lasciare tali procedure al professionista del mestiere". La conoscenza della prevenzione e del trattamento dei calcoli renali ha percorso una lunga strada da allora.            

 

 
  Composizione chimica del calcolo
TIPI DI CALCOLI   I calcoli si distinguono per la loro composizione chimica, l'esame delle urine e l’analisi chimica o steppofotometrica dei calcoli serve a determinare la loro composizione. Tipo di calcolo %  Cause Ossalato di calcio  75%-85% ipercalciuria, disidratazione, sindrome del colon irritabile,...
...continua...

  Complicanze nella calcolosi
COMPLICANZE La complicanza della calcolosi è la colica renale, che può associarsi a febbre elevata con brividi squassanti – febbre uro settica-. Se il calcolo ostruisce completamente l’uretere (collegamento tra il rene e la vescica) determina un’idronefrosi, con una sofferenza del rene. La colica renale è un sintomo non una malattia. E’ un dolore violento, di forte intensità che si...
...continua...

  Prevenzione della calcolosi urinaria
     PREVENZIONE DELLA CALCOLOSI URINARIA     TERAPIA IDROPONICA Le acque più comunemente impiegate sono le oligominerali (con limitato contenuto di sali minerali). In questi casi è importante soprattutto la quantità di acqua da assumere giornalmente, infatti una dieta idrica quantitativamente adeguata favorisce l'eliminazione di piccoli calcoli e soprattutto ne...
...continua...

  Trattamento medico per i calcoli
TRATTAMENTO MEDICO PER I CALCOLI RENALI La maggior parte dei calcoli di piccole dimensioni ( macroscristalluria o renella) vengono eliminati spontaneamente nelle sei settimane successive alla loro formazione, a condizione che il paziente beva la quantità d’acqua prestabilita dalla terapia di prevenzione. Quando un calcolo si incunea nell’uretere, provocando una colica renale, la terapia di elezione è quella...
...continua...

  Trattamento mini invasivo della calcolosi
La terapia non chirurgica e endoscopica della calcolosi renale La terapia chirurgica "mini invasiva" endoscopica riveste un ruolo importante quando la terapia espulsiva (medica) fallisce. Di solito calcoli di diametro superiore ai 7 mm hanno poca possibilità di essere espulsi spontaneamente, anche se il alcuni casi formazioni litiasiche superiori al cm sono eliminate per via naturale. La litiasi...
...continua...

  La calcolosi
La calcolosi renale  La calcolosi colpisce il 10% ( 5-10 ogni 1000 abitanti) della popolazione, spesso dopo i quarant’anni, con un rapporto 2:1 uomo donna. La percentuale di recidive è stimata tra il 50% ed il 70% dei casi, dopo il primo episodio di calcolosi la recidiva si presenta entro i cinque - dieci anni. La prevenzione per evitare coliche renali è fondamentale. L’incidenza è maggiore nei paesi...
...continua...